il · senso · del · gusto · per · la · storia

the · sense · of · taste · for · history
  SHOP ONLINE
 
Home Chi siamo Archeologia e Cucina Prodotti Attività ed Eventi Contatti
Lo strano caso del Tiramisù


   di Paolo Braconi


È il titolo di una delle avventure di Geronimo Stilton, il topo detective molto amato dai bambini.
Il topo indaga sul furto di un celebre quadro “Il Trionfo del Tiramisù” che nasconderebbe la ricetta segreta del dolce perfetto.
L’autrice della storia e inventrice di Geronimo è la milanese Elisabetta Dami, e la Lombardia è la patria del mascarpone, il formaggio cremoso ingrediente fondamentale del tiramisù.
Eppure, l’invenzione di questo famoso dolce al cucchiaio sembra essere veneta o friulana e non lombarda ed è certo che debba porsi all’interno del secolo scorso, nonostante pretese più o meno sensate di farla risalire a luoghi ea tempi più distanti.
Del resto, la stessa presenza di caffè, cioccolato e savoiardi esclude che si possa pensare ad un tempo tanto remoto.
Nell’attesa che un tribunale stabilisca col rigore della legge la verità sull’inventore del tiramisù, notiamo che dell’invenzione del mascarpone nessuno sembra rivendicare la paternità, anche perché questa risale più indietro nel tempo e appartiene alla tradizione dei casari delle Alpi lombarde.
Qui col termine mascarpa-mascherpa
si indicava sia la ricotta che la panna coagulata grazie a riscaldamento e aggiunta di acido citrico.
Il mascarpone dunque ha salde radici alpine e del resto il tiramisù, con la sua robusta dose di zuccheri, grassi, proteine e caffeina è particolarmente adatto a ristorare un fisico esposto a fatiche o rigori importanti.
La morbida consistenza della bianca crema di mascarpone è a nostro avviso la novità vincente che ha spinto il tiramisù ben oltre gli algidi confini delle terre native.
Oggi è immancabile nelle liste dei dessert della Penisola ed ha eroso l’antico primato di altri, più datati, dolci al cucchiaio, come quella zuppa inglese che allietava feste e banchetti, in città come in campagna, prima che arrivasse l’“era del tiramisù”.
Ma quella era in effetti un’altra Italia, quell’Italia antica (si fa per dire) presessantottina che ancora ignorava l’avvento dell’“era del limoncello” dell’“età della rucola” e non poteva neanche presagire l’incombere dell’“epoca del sushi”.

 

 

 

   

Home ] Su ] Da Archimagirus ]

Inviare a info@archeofood.com un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.
Aggiornato il: 15 luglio 2017