Il nostro progetto

Riportare alla vita i cibi e le ricette della storia più antica

Dal sapore del passato al gusto del palato moderno

Cominciamo insieme un viaggio culinario, tra creazione e innovazione, che coniuga l’arte della cucina alla storiaArcheo Food è il nome che dà sapore a questa formula per far rivivere i colori, i profumi e i sapori dell’antichità: dal fasto dei banchetti alla semplicità dei cibi popolari.
L’idea nasce in un’aula universitaria per sperimentare, in modo scientifico, ricette tramandate da antichi testi o ricostruibili su basi archeologiche. Il cuoco Slow Food Marino Marini, insieme all’archeologo Paolo Braconi, ci condurranno per mano in questo viaggio al servizio della tradizione e dell’innovazione della Cucina Italiana.

Archeostorico

Paolo Braconi, archeostorico e professore di Storia dell’Agricoltura dell’Alimentazione presso l’Università degli Studi di Perugia, è anche direttore del Museo di Plinio in Tuscis di San Giustino in provincia di Perugia.

Archeocuoco

Marino Marini, archeocuoco e ristoratore è il responsabile del Laboratorio di Storia della Cucina presso l’Università degli Studi di Perugia e docente dell’Università dei Sapori. Dal 2014 è anche fiduciario Slow Food Alta Umbria.

La nostra missione

La macchina del tempo che ti riporta tra i sapori del passato

Vogliamo farti vivere un viaggio sulle tavole di tanti secoli fa. Oggi siamo sempre più attenti a ciò che mangiamo: ci documentiamo sull’origine dei prodotti e sentiamo l’esigenza di riscoprire la dimensione storica dell’alimentazione, chiaro invito a riconsiderare i cibi del passato, capaci di apportare valore alla cucina moderna. Il nostro obiettivo è riscoprire, innovare e diffondere prodotti alimentari antichi in grado di farci viaggiare con gusto nel tempo e nello spazio. Vogliamo farti vivere l’esperienza Archeofood come un percorso gastronomico e storico unico.